American Students in Padova
Loading...

lunedì 8 febbraio 2010

sguardi e visioni sulla nostra città

4 commenti:

Jessie ha detto...

Quando sono arrivata a Padova, mi ha colpito che la gente italiana fa sempre la passegiata, anche nel freddo. Ho visto molti giovani mercoledì sera nella piazza delle erbe, chiacchierare e bere spritz. Per provarlo, l'ho ordinato--ma non mi è piaciuto molto. Ho pensato alla mia mamma italiana chi mi aveva avvertito di non berne più di uno e mi sono fermata. Mi piace molto di fare la passeggiata e chiacchierare con amici!

Lauren ha detto...

L’Università di Padova è veramente un aspetto di Padova intrinseco nell’identità della città. Primo, Padova ha una popolazione di più di 200.000 persone mentre l’università ha una popolazione di studenti di quasi 65.000. La popolazione studentesca è quindi quasi il 25% della popolazione della città. Tuttavia, l’università è importante e parte integrante di Padova non solamente per la sua grandezza, ma anche per la sua storia. Fondata nel 1222 e frequentata da Petrarca e Galileo e un sacco d’altri famosi, l’Università di Padova è una delle università migliori dell’Europa. Ha un posto speciale come un pezzo di storia meravigliosa che vive ancora nelle menti dei padovani.

Ju ha detto...

Le strade a Padova sono veramente uniche. Sembrano essere più piccole per le macchine, i camion, le motociclette, le bici e i pedoni che affollano ogni via. Tutti devono litigare per un piccolo spazio e non si sa chi deve andare prima. Ma, in ogni modo c’è un ordine tra il labirinto delle strade a senso unico.
Le strade a Padova sono anche incomparabili a causa della storia che possiedono. Persone importanti come Vittorio Emanuele III, andarono in queste strade piene di pietre di ciottolo.
Il più strano di queste strade è dove portano. Ci sono monumenti che sono stati costruiti prima della scoperta delle Americhe.

I'mpadoving ha detto...

Kate, Max, Deena, Sarah e Cristina hanno detto :

Prima di partire da NY per Padova, non vedevo l'ora di assaggiare il cibo italiano e il cibo non mi ha delusa. Il mio primo pasto è stato una grande ciotola di gnocchi con molto pane. I gnocchi erano molto caldi ma con l'acqua frizzante e un bicchiere di vino rosso, i gnocchi erano perfetti. Quella era la prima volta che bevevo l'acqua frizzante...

Quando sono entrata a casa mia (nella mia casa italiana)ho pensato che tutto era più piccolo che negli Stati Uniti. In tutta la casa, le cose erano più piccole che negli Stati Uniti. Per esempio, la cucina, le camere da letto e i bagni erano piccoli...

Quando sono arrivato a Padova due settimane fa, la prima cosa che ho visto sono stati i cibi. Durante la prima cena con la mia famiglia nuova, ho mangiato prosciutto, pasta e una torta alle verdure. Il sapore è molto diverso dai cibi americani...

Quando sono arrivata a Padova, la prima cosa che ho notato era il cielo grigio (...). Le strade erano molto piccole, piene di macchine piccole che si toccavano quasi...

Era la prima volta che vedevo la città di Padova. Non potevo credere ai miei occhi. La città era molto vecchia e bellissima. Gli edifici erano fatti di pietra e erano decorati con molti colori e sculture. Il sole era nel cielo e non c'erano nuvole. Ho visto i tram che passavano e molte persone che camminavano e guidavano le bici...

Posta un commento